I mercati hanno reagito positivamente ai dati sull’occupazione USA ed a quello sull’inflazione europea, ma anche l’esito delle elezioni in Francia e UK ha rassicurato le borse del Continente