I giovani europei sono meno suscettibili alle fake news rispetto alla popolazione adulta. Tuttavia, esistono ancora margini di miglioramento nella lotta alla disinformazione.