L’intelligenza artificiale promette di sostituire quei compiti ripetitivi e poco creativi nella Pubblica amministrazione: addio a 218mila dipendenti