Per l’Oms i casi di influenza aviaria tra gli animali negli USA non rappresentano un rischio alto per l’uomo, ma occorre fare attenzione.